facebook instagram feed
Speakeraggi

Doppiaggio pubblicitario, quando lo speaker parla commerciale

Le voci possono essere utilizzate in numerosi e diversi ambiti. Non è infatti un caso che parecchie persone dal timbro particolarmente piacevole e dalla parlantina rapida ma al tempo stesso precisa lavorino nell’ambito dello speakeraggio.

In base alla necessità del messaggio comunicativo da diffondere, come noto, esistono numerosi tipi di lavori da praticare esclusivamente con microfono alla mano. Oggi, ad esempio, andremo ad esaminare quello del doppiaggio pubblicitario.

Con questo termine si intendono tutte le voci che servono per sponsorizzare un qualsiasi prodotto commerciale. La persona che lavora nel doppiaggio pubblicitario, quindi, deve essere in grado di utilizzare una voce fuori campo che servirà per leggere e interpretare un messaggio promozionale. Questa registrazione, quindi, andrà apposta come voce fuori campo sulle immagini della pubblicità.

Particolarità del doppiaggio pubblicitario

Questo lavoro, sebbene appartenga per alcuni aspetti al mondo televisivo, è diverso da questo per altri.

Ciò che contraddistingue il doppiaggio pubblicitario da quello delle tv, sono le diverse finalità interpretative: nello speakeraggio cinematografico e televisivo l’interpretazione è volta al racconto della trama, mentre quello in quello pubblicitario, come già anticipato, la finalità interpretativa è completamente diversa.

Cosa serve nel doppiaggio pubblicitario

Chiunque abbia intenzione di lavorare nel doppiaggio pubblicitario, deve sapere che in questo mestiere l’interprete deve essere in grado di fornire un buon prodotto in tempi rapidi e ridotti. In pochi secondi, infatti, lo speaker deve essere in grado di riuscire a condensare in un tempo molto ristretto tutto l’intento comunicativo in grado di veicolare il giusto messaggio.

In questi brevi attimi, quindi, un buon doppiatore deve essere in grado di condensare chiarezza, precisione e intento comunicativo senza sembrare molto invasivo, ma riuscendo al tempo stesso a catturare la propria attenzione.

Il doppiaggio pubblicitario rientra a pieno regime in quello del voice over, ovvero della voce fuori campo.

Voci degli spot pubblicitari

Generalmente per gli spot pubblicitari si ricercano le voci di attori o di speaker radiofonici, che con la propria professionalità devono essere in grado di donare un quid aggiuntivo al proprio lavoro.

Una volta terminata la registrazione, la voce potrà essere associata a delle immagini video per gli spot da trasmettere nei cinema o in televisione o per la radio.



Potrebbe anche interessarti

Speakeraggi

Speaker radiofonico in un’altra lingua, alcune dritte

Spesso molti giovani apprezzano il mondo delle radio, tanto da decidere di buttarsi in questa…

Speakeraggi

Videogiochi, come avviene il loro doppiaggio

Che si tratti di bambini o di adulti poco importa: a tutti piace giocare di…

quando è nato il doppiaggio

Speakeraggi

Doppiaggio, quando è nato e qual è la sua storia

Con il termine doppiaggio si intende, come da definizione della Treccani, “quell’operazione con cui un…