facebook instagram feed

Interpretariati

L’interpretariato si basa sull’importante lavoro degli interpreti, esperti di lingue e comunicazione. Sono loro a intervenire in una conversazione quando uno o più interlocutori non condividono il medesimo codice linguistico. Eventi televisivi, spettacoli di caratura internazionale e conferenze: il servizio degli interpreti è richiesto tutte le volte in cui la lingua parlata nel corso dell’evento non può essere compresa da tutti i partecipanti. Il loro compito è quello di ascoltare, comprendere e tradurre oralmente i dialoghi tra una lingua e un’altra in maniera simultanea.


come esercitarsi per l'interpretariato di trattativa

Interpretariati

Come diventare dei bravi interpreti di trattativa

Con il termine interpretariato di trattativa si intende quella figura professionale esperta di lingue che…

come studiare l'inglese

Interpretariati

In quanto tempo si impara a parlare in inglese?

La lingua che, ad oggi, consente di capire e di essere compresi in gran parte…

poliglotta

Interpretariati

3 vantaggi sul perché imparare una lingua straniera

Nel 2019 parlare più lingue è una pratica sempre più diffusa e richiesta. Dopo l’avvento…

interprete aziendale

Interpretariati

Come diventare un interprete professionista

Chiunque sia alla costante ricerca di un lavoro dovrebbe conoscere, oltre alla propria lingua, almeno…

lingue più richieste per interpreti e traduttori

Interpretariati

Quali sono le lingue più parlate nel mondo lavorativo

Conoscere più lingue possibili, oltre ad essere consigliato per arricchire il proprio bagaglio culturale, è…

Interpretariati

Interpretariato di conferenza, perché serve riservatezza

L’interprete di conferenza è quel settore che si occupa di trasportare in maniera orale quanto…

come diventare interprete in ospedale

Interpretariati

Interpreti negli ospedali, perché sono importanti

La fase della diagnosi di una malattia non è sempre immediata come si potrebbe pensare….

Interpretariati

Differenze tra interpretazione in simultanea e in consecutiva

L’interprete è una figura professionale, da non confondere con quella del traduttore, che si occupa…

Interpretariati

Interprete sportivo, 3 consigli su come diventarlo

In molti lo praticano e (quasi) tutti lo parlano: lo sport è in grado, ormai…

Interpretariati

Interpretariato, come certificare il proprio lavoro

A differenza di altri settori, in Italia la professione dell’interprete e del traduttore non è…

Interpretariati

Interpretariato e gestualità: cosa bisogna sapere

Gli occhi più attenti o semplicemente più esperti potrebbero aver notato una particolare componente che…

Interpretariati

Interprete, cosa bisogna sapere su questo lavoro

Il termine ‘interprete‘ viene spesso confuso con quello di ‘traduttore‘: questi due lavori, per quanto…

1 2 3

Cosa fa un interprete?

L’interprete non è un traduttore. Mentre quest’ultimo lavora sui testi scritti, il primo si occupa di comunicazioni orali, ascoltando, interpretando e parlando contemporaneamente all’oratore. Le lingue fluentemente parlate, lette e scritte sono generalmente due, la lingua madre e una seconda a scelta, ma ciascun interprete può scegliere di specializzarsi anche in più lingue. L’interprete è una figura chiave nella conversazioni interculturali, perché ha la capacità di interpretare accuratamente i concetti, per poi tradurli in modo chiaro e veloce.