feed
Interpretariati

Differenze tra interpretazione in simultanea e in consecutiva

L’interprete è una figura professionale, da non confondere con quella del traduttore, che si occupa della trasposizione di un testo orale da una lingua di partenza a una di origine.

Tipi di interpretariato

Tra i diversi tipi di interpretariato, sicuramente molto diffusi sono quello in simultanea e in consecutiva.

Se l’interprete simultaneo si occupa di tradurre una frase nel momento stesso nel quale viene pronunciata, l‘interprete consecutivo, invece, traduce in un secondo momento, e non prima di aver preso appunti.

Interpretazione simultanea

L’interpretazione simultanea implica che l’interprete, situato all’interno di una cabina insonorizzata, ascolti in cuffia il discorso dell’oratore, traducendolo in tempo reale. La platea, quindi, ascolta quanto tradotto con appositi auricolari.

Questo tipo di interpretazione è molto utilizzata in ambiti nei quali ad ascoltare ci sono platee molto numerose, come ad esempio assemblee o congressi internazionali.

Nella cabina insonorizzata, quindi, l’interprete compie nell’immediato la traduzione attraverso gli appositi microfoni, consentendo ai presenti di ascoltare le parole direttamente nella propria lingua e non in quella dell’oratore.

Interpretazione consecutiva

Quest’altra tecnica di interpretazione, invece, consiste nell’ascolto di quanto pronunciato dall’oratore, mentre si prendono appunti, per circa 15-20 minuti. Il compito di chi lavora nell’interpretariato in consecutiva, quindi, implica non solo la comprensione della lingua ma anche una buona memoria in grado di riferire il lungo discorso appena ascoltato in una lingua diversa da quella iniziale.  

Qual è la differenza

Per quanto molto simili tra loro, l’interpretariato in simultanea e quello in consecutiva presentano delle sostanziali differenze tra loro, presenti nelle diverse modalità tra la divisione della frase di comprensione e quella di restituzione del messaggio.

Se nella tecnica della simultanea il tempo per restituire il discorso nella lingua di arrivo è limitato, nell’interpretariato in consecutiva l’interprete dispone di più tempo. Questi preziosi minuti, dunque, consentono di presentare in maniera più agevole le traduzioni.



Potrebbe anche interessarti

Interpretariati

Le 5 lingue più importanti da conoscere nel mondo del lavoro

Conoscere più lingue ha numerosi vantaggi. Tra i tanti benefici che questa poliedricità comporta, sicuramente…

lingue più richieste per interpreti e traduttori

Interpretariati

Quali sono le lingue più parlate nel mondo lavorativo

Conoscere più lingue possibili, oltre ad essere consigliato per arricchire il proprio bagaglio culturale, è…

Interpretariati

Interpretariato e gestualità: cosa bisogna sapere

Gli occhi più attenti o semplicemente più esperti potrebbero aver notato una particolare componente che…