feed
Speakeraggi

Lingue, perché conoscerne molte è importante

In un mondo globalizzato, in cui la comunicazione diventa un processo sempre più rapido ed efficiente, conoscere e imparare le lingue è il presupposto fondamentale per essere un cosmopolita, per integrarsi all’interno della società e allargare i propri orizzonti mentali e culturali.

Imparare le lingue a scuola

Imparare le lingue è bello: George Steiner diceva che “Quando una lingua muore, un modo di intendere il mondo, un modo di guardare il mondo muore insieme ad essa”. Soprattutto da bambini, quando la nostra mente è più aperta ed elastica, apprendere una nuova lingua risulta più facile. Nel processo di familiarizzazione con una lingua straniera, la collaborazione di scuola e famiglia è inoltre un importante supporto, poiché offre ai bambini occasioni di lealtà nelle relazioni e rispetto delle diversità.

Imparare le lingue per vivere sani

Secondo uno studio condotto dall’Ospedale San Raffaele di Milano il bilinguismo riuscirebbe a compensare i danni portati da patologie come l’Alzheimer nei soggetti predisposti geneticamente. Il cervello infatti, quando assimila una nuova terminologia e una grammatica complicata, si rafforza: la memoria aumenta e si ottengono risultati migliori nei test e negli esami.

Lavorare e studiare all’estero

Nel corso di trent’anni sono avvenuti profondi cambiamenti socioculturali che hanno aumentato il gap generazionale tra genitori e figli in quanto i giovani nati tra gli anni 80 e 2000, hanno una serie di opportunità più fruibili rispetto ai loro genitori, e questo grazie all’evoluzione tecnologica. Oggigiorno è più facile andare a vivere, lavorare e studiare all’estero. Conoscere nuove lingue può rendere ancora più agevole questa occasione. Se per esempio avete intenzione dii intraprendere una carriera importante, è necessario che parliate almeno due lingue. La maggior parte delle aziende opera sempre di più a livello internazionale e richiede infatti che i propri dipendenti abbiano ampie competenze linguistiche, per essere in grado di comunicare con persone di tutto il mondo. Inoltre, un sondaggio tra le aziende britanniche ha dimostrato che i dipendenti con ottime competenze linguistiche, spesso hanno uno stipendio più alto rispetto agli altri.

Non ci resta quindi che frequentare corsi, leggere libri, ascoltare musica, guardare film in lingua straniera o anche semplicemente viaggiare all’estero. È tutto molto semplice, basta solo un pizzico di buona volontà. Good luck!



Potrebbe anche interessarti

Speakeraggi

Lavorare con le lingue e la voce: i diversi speaker

Lo speakeraggio è un’attività che si è sviluppata tantissimi anni fa, ma che, ora, grazie…

sottotitoli o doppiaggio

Speakeraggi

Film stranieri, meglio i sottotitoli o il doppiaggio?

La cultura cinematografica italiana è divisa nei confronti dei film stranieri da due scuole di…

Speakeraggi

Speaker radiofonico, l’importanza della giusta dizione

Il lavoro dello speaker radiofonico implica che una persona parli ad un pubblico più o…