facebook instagram feed
Public speaking, consigli per parlare in pubblico ai congressi medici
Speakeraggi

Congressi medici, come parlare in pubblico senza annoiare

I congressi medici sono all’ordine del giorno e consistono in una pubblica riunione tra i diversi specialisti di un determinato settore, che si incontrano per fare il punto della situazione circa le loro ricerche e le innovazioni scientifiche. A partecipare a questi incontri, oltre ai medici, sono anche ricercatori, specializzandi, farmacisti o informatori scientifici, che dovranno esporre a tutto il pubblico presente il proprio lavoro.

Spesso, però, le conferenze mediche si tramutano in una giornata durante la quale, invece di imparare qualcosa, ci si trova a essere terribilmente annoiati dalla scarsa eloquenza e dal poco convincimento di chi parla al pubblico. Non trattandosi di personale esperto del parlare in pubblico, infatti, in molti non sono in grado di catturare la giusta attenzione della platea, che dopo pochi minuti potrebbe inesorabilmente distrarsi.

Oltre ai medici, infatti, chiunque si appresti a parlare in pubblico dovrebbe essere in grado di rispettare alcuni cardini del public speaking, che possono essere semplificati in contenuto, corretta preparazione e resa finale. La tecnica, o un minino di essa, potrebbe infatti aiutare nell’ottima esposizione del discorso finale.

Contenuto

Sebbene i successi della ricerca siano fondamentali nell’ambito dei congressi medici, non devono essere i soli protagonisti del discorso. L’attenzione del pubblico, dopotutto, non si conquista esclusivamente per merito dei dati presentati, che sono spesso poi reperibili in appositi depliant distribuiti a fine giornata.

Per essere realmente ascoltati, dunque, bisognerà evitare frasi standard e banali e, sempre mantenendo una coerenza con il tema del discorso, destare l’attenzione attraverso esclamazioni che nessuno si aspetterebbe in un contesto del genere.

Corretta preparazione

Per quanto si stia parlando di una ricerca personalmente svolta, è sempre importante che il discorso sia stato accuratamente preparato prima del congresso e provato fin quando non si sia riusciti a comunicare la necessaria carica espressiva. Generalmente, inoltre, gli interventi sono scanditi da un preciso lasso di tempo, che dovrà essere mantenuto e rispettato anche durante le prove.

Resa finale

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, è assolutamente sconsigliato imparare il discorso a memoria: durante la concitazione dell’evento, complice l’emozione, si potrebbe dimenticare parte di quanto precedentemente appreso, rischiando di non riuscire a completare la frase.



Potrebbe anche interessarti

Speakeraggi

Speaker, come si diventa un esperto della voce

Sei interessato a diventare uno speaker ma non sai come affacciarti in questo affascinante ma…

esempi presentazioni aziendali

Speakeraggi

Start up, come devono essere presentate in pubblico

Per permettere alla propria start up di inserirsi all’interno del mercato internazionale non basta solamente…

Speakeraggi

Anime giapponesi, ecco come avviene il loro doppiaggio

Gli anime giapponesi, comunemente conosciuti come le opere di animazione di produzione nipponica, sono molto…