facebook instagram feed
Speakeraggi

Speaker e doppiatore cinematografico: qual è la differenza

Molto spesso si tende a mischiare tra loro il mestiere dello speaker e quello del doppiatore, lasciando intendere che le due figure possano essere raggruppate in un’unica persona.

In realtà le due professioni, per quanto riservino entrambe degli aspetti in comune come ad esempio l’importanza della voce e dell’impostazione del timbro utilizzato, sono molto diverse tra loro.

Lo speaker rispetto ad un doppiatore è solito essere considerato come un vero e proprio tecnico della parola, in quanto in grado di adeguarsi a ogni sorta di richiesta del messaggio. E così uno speaker potrebbe trovarsi a dover parlare in uno spot pubblicitario in cui mostrare un tono di voce in grado di risultare sì gradevole ma anche convincente o in una emittente radiofonica in cui mantenere un tono colloquiale e sempre piacevole.

Il doppiatore, specialmente quello cinematografico, presta la sua voce ad un contenuto già esistente rispetto a quello da creare ex novo dallo speaker. Doppiare un intero film, seppure con tutte le dovute difficoltà del caso, permetterà all’interprete di immedesimarsi con le scene del film. Rispetto al tono neutrale di uno speaker, il doppiatore deve invece essere in grado di apporre il giusto pathos in una scena particolarmente passionale o deve essere in grado di far ridere gli spettatori del lungometraggio in una scena comica.

Un’altra sostanziale differenza tra il lavoro dello speaker e quello del doppiatore riguarda la libertà di movimento dello speaker, che dovendo parlare su un contenuto nuovo, non ha bisogno di rispettare la mimica facciale come invece è costretto a fare un doppiatore. Questo lavoro, nel mondo del doppiaggio, è spesso quello che porta via più tempo, in quanto non sempre la traduzione rispecchia i tempi di pronuncia della lingua tradizionale.

Anche i tempi di lavoro, come già anticipato, sono molto differenti: se uno speaker deve registrare brevi slogan da massimo un minuto l’uno, il doppiatore impiega settimana per completare tutto il film.

Che si tratti di un lavoro o di un altro, le tecniche comuni da rispettare riguardano una corretta dizione e una corretta conoscenza del mondo della comunicazione.



Potrebbe anche interessarti

come migliorare la voce per parlare

Speakeraggi

Speakeraggio, come rendere la propria voce perfetta

La voce è la vera protagonista nel mondo dello speakeraggio. Chi opera in questo ambito,…

esempi presentazioni aziendali

Speakeraggi

Start up, come devono essere presentate in pubblico

Per permettere alla propria start up di inserirsi all’interno del mercato internazionale non basta solamente…

Speakeraggi

Frasi in dialetto, come avviene il loro doppiaggio

L’apparente semplice mondo dei doppiaggi è in realtà più complicato di quanto si possa pensare….