feed
Traduzioni

Traduzioni giurate, una procedura più delicata delle altre

Le traduzioni giurate, dette anche asseverate, nel corso degli ultimi anni hanno preso largamente piede, grazie allo sviluppo del commercio internazionale e dei flussi migratori.

Si tratta della traduzione ufficiale di un documento legale o di un qualsiasi documento che deve essere accettato in una situazione legale. Si tratta, quindi, di traduzioni che conservano lo stesso valore legale dell’originale.

L’asseverazione

Asseverazione significa convalidare la conformità tra testo originale e quello tradotto, in modo tale che i due testi abbiano la stessa validità legale. Questa è un’attività molto importante, soprattutto in ambienti amministrativi, governativi, giudiziari.

Generalmente vengono asseverati documenti come titolo di studio, patenti di guida, libretti di circolazione, certificati di matrimonio e divorzio, certificati di nascita, documenti per la richiesta della cittadinanza.

Le traduzioni giurate variano in base al paese e le norme relative all’asseverazione di una traduzione.

La procedura italiana

In Italia una traduzione può essere asseverata attraverso 3 modalità, ciascuna delle quali interessa tre situazioni diverse: il Tribunale, il Giudice di pace, il Notaio. Il traduttore si reca in uno dei tre uffici, giura di aver tradotto fedelmente il documento, e successivamente il traduttore e l’Autorità firmano un verbale che attesta l’avvenuto giuramento. Tale verbale viene infine allegato al testo tradotto e al testo originale.

Altre traduzioni

Uno step successivo della traduzione asseverata è la traduzione legalizzata. Si tratta di una convalida da parte dell’Autorità, della firma apportata sui documenti. Questo servizio in Italia spetta alla Prefettura o alla Procura della Repubblica, a seconda del tipo di documenti.

Per quanto riguarda invece i documenti destinati agli stati aderenti alla Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961, la legalizzazione viene semplificata con la formalità dell’Apostille. La traduzione dell’Apostille è una procedura in cui si utilizza un timbro speciale che attesta l’autenticità del documento e la qualità legale dell’Autorità che ha firmato il verbale.



Potrebbe anche interessarti

Traduzioni

3 requisiti che un’agenzia di traduzione deve avere

Se anche tu hai un’impresa e la vuoi rendere globalizzata e competitiva a livello internazionale,…

Traduzioni

Come si traducono correttamente i titoli dei film

Un buon libro, si sa, si vede dalla copertina. Ma come funziona nel campo delle…

Traduzioni

Manuali tecnici, i vantaggi del traduttore madrelingua

Le agenzie di traduzioni molto spesso si servono di traduttori madrelingua specializzati in manuali tecnici,…